........attendi qualche secondo.

#adessonews ultime notizie, foto, video e approfondimenti su:

cronaca, politica, economia, regioni, mondo, sport, calcio, cultura e tecnologia.

per le ricerche su Google, inserisci prima delle parole di ricerca:

#adessonews

 

Intervista ai relatori di Talkdesk all’AI WEEK #adessonews

Da lunedì è cominciata l’AI WEEK e già si sono susseguiti una serie di incontri molto interessanti e molti altri ne devono ancora arrivare. Noi di Sicurezza.net abbiamo intervistato Giorgio Barone e Andrej Carli, Marketing Manager e Country leader sales di Talkdesk.

Scopri la AI WEEK e acquista il tuo ticket con il nostro coupon sconto: sicurezza20.

Chi è Talkdesk

Talkdesk® è un leader globale nel ridefinire l’esperienza del cliente per le aziende. Offre alle imprese e ai loro clienti un modo migliore per comunicare tra loro. La velocità di innovazione e l’impronta globale riflettono il loro impegno a garantire che le aziende di tutto il mondo possano offrire esperienze migliori ai clienti, indipendentemente dal canale, con conseguente maggiore soddisfazione del cliente, risparmio sui costi e redditività.

Talkdesk è stata fondata nel 2011 dall’attuale fondatore e CEO, Tiago Paiva. Nell’agosto del 2021, Talkdesk ha annunciato un finanziamento Series D da 230 milioni di dollari ed è ora valutato oltre 10 miliardi di dollari, rendendola una delle aziende private più valutate del settore SaaS, CcaaS e software aziendali.

Il finanziamento proviene dai nuovi investitori Whale Rock Capital Management, TI Platform Management e Alpha Square Group, così come gli investitori esistenti Amity Ventures, Franklin Templeton, Top Tier Capital Partners, Viking Global Investors e Willoughby Capital.

In totale, Talkdesk ha raccolto 498 milioni di dollari di finanziamenti dalla sua nascita, riflettendo la forte fiducia degli investitori e mettendo in evidenza il ruolo strategico della customer experience superiore tra i marchi leader nel mondo. Talkdesk è riconosciuta come leader nel Magic Quadrant 2021 di Gartner per il CCaaS per il terzo anno di fila, uno dei soli tre leader nel rapporto.
Oggi, Talkdesk ha più di 2000 dipendenti in tutto il mondo e ha sede a San Francisco.

Aziende innovative di tutto il mondo, tra cui IBM, Glovo, Trivago e Fujitsu collaborano con Talkdesk per offrire una migliore esperienza al cliente.

Come funziona

Risposte migliori, in modo più rapido. Talkdesk utilizza l’AI per trasformare ogni fase del customer journey e offrire una customer experience più rapida e fluida. La piattaforma CV Cloud™ include app di AI che automatizzano il self-service dei clienti, mitigano le frodi e rendono operativa l’intelligenza artificiale.
Talkdesk inserisce una tecnologia potente in grado di offrire un servizio potente e sicuro.

Cosa vuol dire aumentare il self-service dei clienti? Vuol dire offrire un servizio rapido, 24/7 che utilizza strumenti conversazionali basati sull’AI per consentire ai clienti di interagire in modo naturale o ad aiutarsi in modo completamente autonomo. Inoltre, il cliente viene trasferito automaticamente a un agente live ogni volta che l’AI rilevano un problema più difficile che richiede il supporto umano.

talkdesk sessioni

Sicurezza nel call center

Il fatto che sia aumentato lo smart working è un vantaggio sia per il datore di lavoro che per il dipendente, e questo è un concetto chiaro, ma questo ha portato una serie di vettori di attacco vulnerabili. Questo accade quando i vari sistemi di casa-lavoro entrano in contatto e si rendono più suscettibili agli hacker.

Rendiamo chiaro che le minacce non provengono sempre e solo da hacker malintenzionati, ma spesso provengono da persone. Spesso le minacce arrivano da persone che hanno una mancanza di consapevolezza o disattenzione (come il semplice collegarsi alla rete aziendale da una rete WiFi pubblica o lasciando che qualcuno prenda in prestito il pc aziendale). Infatti lo smart working mitiga, se non elimina del tutto, la presenza fisica del controllo di un supervisore.

Infine, la tecnologia deve venire in soccorso. L’infrastruttura di sicurezza è progettata per soddisfare le esigenze di ambienti chiusi. Il cambiamento permanente del panorama lavorativo rende imperativo che i contact center allineino le loro priorità con questa nuova realtà se vogliono rimanere competitivi e, soprattutto, in controllo della loro forza lavoro distribuita. Necessitiamo di nuovi strumenti che identifichino le vulnerabilità e che permettano agli agenti di prendere decisioni migliori.

Attacchi informatici sempre nuovi creano nuove soluzioni di sicurezza, e affidarsi al solo intervento umano sarebbe una follia. Per questo motivo l’AI, addestrata a identificare i comportamenti rischiosi e i modelli difficili da trovare, può sollevare gran parte del peso. L’unione AI-umano aumenta la sicurezza delle reti e delle infrastrutture critiche. In questo modo Talkdesk Guardian è un ulteriore sicurezza per il contact center.

talkdesk trend

Talkdesk Guardian è una nuova soluzione di sicurezza e produttività guidata dall’AI di Talkdesk che offre al contact center una maggiore efficienza operativa e una maggiore sicurezza.

Guardian protegge i dati monitorando continuamente le vulnerabilità. Avvisa automaticamente i supervisori e gli agenti ogni volta che viene rilevato qualcosa di anomalo. Se viene rilevata una potenziale attività dannosa, i supervisori vengono avvisati prima che la minaccia diventi un rischio aziendale significativo. Se gli agenti accedono a una rete non sicura o si impegnano in comportamenti non conformi, vengono avvisati immediatamente e possono intraprendere azioni correttive. Una suite di sicurezza per contact center in cloud che aggiunge valore alle operazioni quotidiane.

Lo speech di Talkdesk all’AI WEEK

I relatori parleranno alla terza edizione dell’AI WEEK mercoledì 11 maggio alle 11.30 con lo speech “Quali sono gli obiettivi da raggiungere nei contact center italiani grazie all’I.A.?”

In particolare, si focalizzeranno su quale sia il ruolo dell’IA nel risolvere le problematiche dei clienti e perseguire gli obiettivi del contact center. E sarà possibile approfondire la teoria del “jobs to be done” attraverso il caso pratico di McDonald’s e scoprire l’impatto della metodologia applicata ai clienti di Talkdesk: Glovo+Canon Europe.

Uno speech interessante e sicuramente pregno di argomenti che non potete perdervi! Vi ricordiamo l’appuntamento mercoledì 11 maggio alle 11.30 online.

Source

“https://sicurezza.net/domotica-smart-home/intervista-relatori-talkdesk-ai-week/”

Pubblichiamo solo i migliori articoli della rete. Clicca qui per visitare il sito di provenienza. SITE: the best of the best ⭐⭐⭐⭐⭐
Clicca qui

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento, come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo. Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

La rete #dessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Il presente sito contiene link ad altri siti Internet, che non sono sotto il controllo di #adessonews; la pubblicazione dei suddetti link sul presente sito non comporta l’approvazione o l’avallo da parte di #adessonews dei relativi siti e dei loro contenuti; né implica alcuna forma di garanzia da parte di quest’ultima.

L’utente, quindi, riconosce che #adessonews non è responsabile, a titolo meramente esemplificativo, della veridicità, correttezza, completezza, del rispetto dei diritti di proprietà intellettuale e/o industriale, della legalità e/o di alcun altro aspetto dei suddetti siti Internet, né risponde della loro eventuale contrarietà all’ordine pubblico, al buon costume e/o comunque alla morale. #adessonews, pertanto, non si assume alcuna responsabilità per i link ad altri siti Internet e/o per i contenuti presenti sul sito e/o nei suddetti siti.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

 
Richiedi info
1
Richiedi informazioni
Ciao Posso aiutarti?
Per qualsiasi informazione:
Inserisci il tuo nominativo e una descrizione sintetica dell'agevolazione richiesta.
Riceverai in tempi celeri una risposta.